Accreditamento e bandi

Cos’è

Come indicato nel Decreto della Direzione Generale Famiglia e Solidarietà Sociale n. 1254/2010, l’accreditamento è un processo di qualificazione delle Unità di offerta sociale, che implica un innalzamento dei livelli qualitativi del servizio rispetto ai requisiti minimi necessari di apertura.

L’accreditamento si configura come uno strumento per regolare e governare l’erogazione dei servizi, attraverso l’individuazione di specifici requisiti di qualità, che si vogliono garantire ai cittadini.

L’Accreditamento è condizione indispensabile per la stipula di contratti o convenzioni tra Comuni e soggetti gestori privati.

La richiesta di accreditamento è volontariamente avanzata dall’Ente gestore del servizio; esso viene concesso a tutti i soggetti richiedenti che dimostrino di essere in regolare servizio (aver presentato la C.P.E. e aver ottenuto esito positivo in seguito alle visite di vigilanza di ATS) e di possedere gli ulteriori requisiti definiti dal Comune, dai Comuni associati o dalla Regione.

In particolare, come indicato dalla normativa Regionale, gli ambiti territoriali sono chiamati a definire un sistema comune di accreditamento, con l’individuazione di criteri e requisiti omogenei a livello territoriale per le diverse unità di offerta.

Bandi di accreditamento aperti

Attraverso Offertasociale, i Comuni degli Ambiti di Vimercate e Trezzo sull’Adda, hanno definito le procedure e i criteri di accreditamento relativamente a:

Scopri i ventinove Comuni consorziati nell’area del Vimercatese e del Trezzese


Comuni consorziati
Web design: pensieriecolori.it