Sistema territoriale Centri Diurni Disabili (CDD)

 

Finalità

I Centri diurni per disabili sono luoghi di socializzazione e cura della persona, predisposti secondo gli standard regionali, destinati a persone che presentino forme di disabilità prevalentemente da medio-gravi a gravissime. Queste strutture, che sono fruibili secondo il criterio della residenzialità diurna e feriale, hanno funzioni socio-sanitarie e assistenziali-educative orientate soprattutto al miglioramento e al mantenimento delle abilità quotidiane e allo stimolo della disposizione relazionale: sia nello scambio di gruppo, sia nelle occasioni aggregative esterne. Altra importante funzione dei CDD, ordinariamente indiretta ma con particolari programmi integrativi anche diretta, è quella di sostegno e interazione educativa con le famiglie delle persone seguite.

 

Modalità di accesso

L’accesso ai centri avviene attraverso la segnalazione del servizio sociale comunale.

La richiesta di inserimento è valutata dalla Commissione “Ammissioni-Dimissioni” presieduta dal referente sistema CDD-CSE di offertasociale.

 = > Procedura ammissione/dimissione CDD 

Destinatari

Destinatari del servizio sono persone disabili con patologie diverse di età compresa tra i 18 e i 65 anni.

Possono essere accolti in casi eccezionali anche disabili di età inferiore ai 18 anni (dgr 18334/2004), in presenza contestuale delle seguenti tre condizioni:

  1. Specifica richiesta del genitore o tutore/curatore/ADS;
  2. Una valutazione della necessità di interventi di lungoassistenza da parte dell’ASL di residenza e dell’UO di NPI di riferimento o dello specialista neuropsichiatra infantile dell’IDR extraospedaliera accreditato;
  3. La disponibilità dell’ E. G. della struttura ad adeguare i propri interventi al minore.

Inoltre deve essere garantito l’adempimento dell’obbligo scolastico (DGR 1953/2014).

 

Staff operativo

Lo staff operativo presente nei quattro centri è composto da un coordinatore di sede, educatori professionali, personale ASA, infermiere, psicologo, personale medico (fisiatra, neuropsichiatra/psichiatra),  musicoterapista, fisioterapista, ecc.

 

Sedi e recapiti

Cornate d’Adda via Dante, 30
Tel. e Fax. 039.692218 e-mail cddcornate@offertasociale.it

Trezzo sull’Adda via Dante, 10/12 
Tel. 02.9091084 Fax. 02.90961170 e-mail cddtrezzo@offertasociale.it 

Vimercate via Passirano, 21/E
tel. e fax. 039.6260645 e-mail cddvimercate@offertasociale.it

Usmate Velate via Roma, 85 (c/o Centro Polivalente Asl)
tel. 039.6356041 - 42  e-mail: cddusmate@offertasociale.it

 

Responsabile Area disabili e non Autosufficienza

Dr Nunzia Gallizzi

Tel. 3471516149 - e-mail: nunzia.gallizzi@offertasociale.it

 

Consulta e scarica le Carte dei Servizi dei Centri Diurni Disabili: 

Scopri i ventinove Comuni consorziati nell’area del Vimercatese e del Trezzese


Comuni consorziati
Web design: pensieriecolori.it