Comunità familiare per minori

 

Finalità

La Comunità familiare per minori è una struttura di accoglienza residenziale con finalità educative e sociali, che si caratterizza per la convivenza continuativa e stabile di un piccolo gruppo di minori con una coppia di adulti (famiglia volontaria) che assume funzioni genitoriali.

Obiettivi della Comunità familiare sono:

  • fornire un ambiente educativo sano e favorente lo sviluppo di relazioni affettive stabili, continuative e propositive, indispensabili per un equilibrato sviluppo della personalità del minore;
  • garantire la protezione del minore e la tutela dei suoi diritti quali cura, assistenza sanitaria, diritto allo studio;
  • elaborare e gestire il progetto individualizzato di ogni minore per promuovere lo sviluppo della personalità e l’eventuale recupero e riorganizzazione della dimensione relazionale, al fine di un reinserimento nel proprio nucleo familiare d’origine laddove possibile.

 

Destinatari del servizio

Minori di entrambi i sessi di età compresa tra 0 e 14 anni, residenti nei 29 Comuni soci di Offertasociale, in presenza o meno di disposizione dell’Autorità Giudiziaria e provenienti da nuclei famigliari con i quali non sussistono forti difficoltà di relazione. La capacità ricettiva è di 5 posti, più 1 di pronta accoglienza.

 

Modalità di accesso

L’Equipe Tutela del Comune di residenza del minore inoltra richiesta di inserimento al referente tecnico-assistente sociale della Comunità, il quale valuta la richiesta in relazione alla disponibilità dei posti, alla compatibilità con la famiglia volontaria, all'assenza di problematiche tali da poter condizionare la progettualità degli altri minori accolti.

 

Staff operativo

La responsabilità generale della Comunità familiare è di Offertasociale. A supporto dello svolgimento della funzione socio-educativa richiesta alla famiglia, sono a disposizione:

  • un referente tecnico (assistente sociale), che tiene i contatti con i servizi sociali invianti e assicura il necessario affiancamento professionale alla famiglia volontaria;
  • un educatore professionale a supporto del progetto educativo personalizzato sul minore.

Il monitoraggio sui progetti è affidato all’Equipe di Comunità (famiglia volontaria; assistente sociale coordinatrice; educatore) e all’Equipe di rete (equipe di comunità + servizio comunale tutela minori).

 

Sede e recapiti

L’ubicazione della struttura in un quartiere centrale di Vimercate (MB) permette la facile fruizione da parte dei servizi territoriali, favorendo l’integrazione degli ospiti nel contesto locale.

 

Scarica la Carta dei Servizi

Scopri i ventinove Comuni consorziati nell’area del Vimercatese e del Trezzese


Comuni consorziati
Web design: pensieriecolori.it